Nei primi giorni dopo lo svezzamento una costante ingestione di mangime determina in larga misura le prestazione dei suinetti dopo lo svezzamento. Per un sano sviluppo intestinale e una buona partenza allo svezzamento è importante che i suinetti inizino il più precocemente possibile a mangiare il prestarter in sala parto. Diverse prove hanno messo in evidenza che il 30 – 35% dei suinetti non consuma mangime in lattazione e quindi non sono correttamente preparati per digerire il mangime normalmente offerto in svezzamento. 

“Suinetti vitali, per un facile svezzamento senza disturbi digestivi”

 

Clicca qui per scaricare il materiale informativo o leggi oltre per maggiori informazion

LA PREPARAZIONE È FONDAMENTALE 
Mangiando il mangime prestarter in sala parto l’intestino dei suinetti si prepara a digerire precocemente le materie prime contenute nel mangime da svezzamento che sono diverse rispetto a quelle presenti nel latte. La cosa fondamentale per i suinetti in sala parto è indurre il più precocemente possibile la produzione degli enzimi idonei alla digestione di proteine e oli vegetali per una sana partenza allo svezzamento e buoni accrescimenti.

RICERCA DENKAVIT
Nella nostra stalla sperimentale DenkaFarm (parte del “Denkavit Netherlands Research Center”) abbiamo verificato se esiste una relazione fra ingestione bassa/elevata di mangime nel periodo di lattazione con le performance dei suinetti dopo lo svezzamento. In questa prova abbiamo seguito 185 suinetti nelle 6 settimane dopo lo svezzamento. I suinetti sono stati divisi in due gruppi; quelli facenti parte di covate con ingestione di mangime alta (> 359 gr) e quelli di covate con una bassa ingestione di mangime sottoscrofa (< 359 gr) prima dello svezzamento. Come si evince dai grafici qui sotto i suinetti che hanno mangiato più prestarter sono quelli che hanno registrato la maggiore ingestione di mangime ed il più alto incremento di peso dopo lo svezzamento.

INGESTIONE DI MAGIME E PESO DOPO LO SVEZZAMENTO

 

 

 

 

 

I SUINETTI DEVONO IMPARARE A MANGIARE!
È particolarmente importante che già dalla prima settimana si inizi ad alimentare i suinetti con un mangime e/o latte artificiale molto appetibile e facilmente digeribile. Il consiglio di Denkavit è di utilizzare due prodotti specifici per i suinetti in sala parto. Nei primi 10 giorni un alimento molto appetibile a base di proteine lattiero casearie seguito poi da un mangime specifico che contiene anche proteine vegetali. In questo modo si possono aumentare il numero di Eater e abituare l’apparato digerente dei suinetti alla digestione del mangime che viene somministrato dopo il periodo di lattazione.

Per domande o consigli personalizzati contatta Denkavit!

Giorgio Grossi
T: +39 335 1294583
E: g.grossi@denkavit.it